Programmi futuri

Programmi futuri

Nel quadro dello sviluppo della città vecchia come città turistica a livello internazionale, la Compagnia per lo Sviluppo della Città Vecchia di Acri Ltd. è impegnata nello sviluppo di un progetto nel settore dell’ospitalità, di attrazioni turistiche, di percorsi per giri e gite.
In base al progetto di sviluppo, vi presentiamo un elenco di progetti riconosciuti per lo sviluppo e la commercializzazione immediata e altri che saranno commercializzati in seguito.


Progetti per commercializzazione immediata


1. Complesso di entrata nella città vecchia di San Giovanni d’Acri (il giardino incantato)
Cortile di entrata alla fortezza. A nord – la struttura delle torri, a sud – gli uffici della Compagnia per lo Sviluppo di Acri e spazi usati dal teatro di San Giovanni d’Acri.
Lo spazio aperto è imponente a causa della sua ricca vegetazione e della sensazione di benvenuto che infonde, e per questo motivo è stato trasformato in entrata alle sale dei cavalieri e alla fortezza. Nel cortile è stato costruito il centro visitatori e prenotazioni per San Giovanni d’Acri, la Galilea occidentale e l’Alta Galilea. Quest’anno è in programma l’uso dei diversi spazi del cortile come ristorante, negozio per la vendita di libri e cartine, una postazione per il cambio di valuta, una caffetteria e una grande struttura per i servizi pubblici.
Inoltre sarà costruito un altro piano nell’edificio degli uffici della Compagnia per lo Sviluppo di Acri, e il piano terra sarà allora destinato a scopo commerciale.
 
2. Khan al-Shawarda
Uno dei khan più splendidi della città vecchia di San Giovanni d’Acri e il più grande. È situato fra la zona commerciale e il porto. La facciata orientale del khan da sul mare e costituisce parte delle mura sul mare. Grazie alla sua posizione si vede da lì tutto il panorama del golfo e gode dell’accesso potenziale al mare. Il piano inferiore è destinata a fungere da area commerciale, al piano superiore, che costituirà un’aggiunta moderna sopra il piano storico, ci sarà un piccolo albergo con un massimo di 60 stanze.

3. Area del cinema “Bustan”
Area nella quale funzionava il cinema estivo “Bustan” – luogo speciale situato all’entrata della città, vicino alla porta sulla terraferma. La facciata dell’area da interamente sulla riva del mare e sul panorama del porto della città vecchia di San Giovanni d’Acri. Sotto esiste una zona commerciale rivolta verso la strada Salah a-Din, la strada commerciale principale della città vecchia.
In questo sito è prevista la costruzione di un piccolo albergo con un massimo di 60 stanze.

4. Il Khan Umdan e il Khan a-Shuna
Questi due khan sono gli edifici più importanti della città vecchia di San Giovanni d’Acri. Il Khan Umdan è uno splendido edificio ottomano in parte del quale sono stati eseguiti lavori di conservazione; una facciata è rivolta verso il porticciolo e l’altra verso la piazza dei pescatori. Il vicino Khan a-Shuna comprende parti autentiche che risalgono al periodo crociato.
I due khan sono destinati a essere uniti per formare un grande albergo con circa 170 stanze, ove i piani terra saranno destinati al commercio e a usi pubblici. Questo albergo sarà speciale e particolarmente attraente.
 
5. Il piccolo hamam
Edificio ottomano di un piano grande circa 600 m². Era un hamam attivo fino agli anni settanta del ventesimo secolo. Oggi parte dell’edificio è distrutto e non ne viene fatto nessun uso. L’edificio si trova a nord del Khan a-Shuni destinato a diventare un albergo.
L’edificio è destinato al suo uso originale di hamam e contribuirà a rinnovare la tradizione del hamam che era diffusa in Israele ed è sparita. Si può prendere in considerazione di integrarvi funzioni commerciali come un caffè, gallerie e simili.
Per il piccolo hamam è stato indetto un appalto nel contesto dell’appalto per l’albergo nel Khan Umdan e nel Khan a-Shuna.

Al termine della commercializzazione dei progetti destinati alla commercializzazione immediata, la compagnia comincerà a programmare altri progetti per lo sviluppo e la commercializzazione. Ecco un elenco:

1. Sale del Rotary
Edificio crociato con volte imponenti, che si trova in una posizione centrale di fronte al porto pisano e a sud del Khan al-Umdan. L’edificio è destinato al commercio. È possibile sfruttare la zona delle volte su due livelli e consentire il passaggio del pubblico fra la stradina dalla Piazza Pisa a nord in direzione della via Salah Bazri.

2. L’area meridionale – area turistica San Giovanni
L’area si trova a nord della passeggiata delle mura, fra il Porto Pisano a est e la Chiesa di San Giovanni a ovest. La sua superficie è di circa 1000 m², e si trova in una posizione centrale da un punto di vista turistico, rivolta verso il mare a nord. Grazie alla sua posizione e al suo carattere, l’area è destinata in modo naturale a fungere da area turistica, che comprenderà un motel e un’area commerciale.

3. Burj el Kuraijim
All’angolo nord-occidentale della città si trova la torre più fortificata fra le torri delle “mura sul mare” – Burj el Kuraijim. È alta 11 metri sul mare a copre una superficie di circa 730 m². Da Burj si gode di un bel panorama: verso nord, in direzione di Rosh Hanikra, e a sud – lungo le mura e il crinale del Carmelo. Grazie alla sua posizione strategica e al panorama che si vede dalla torre, il sito è destinato a scopo turistico, per esempio come ristorante, luogo per convegni, e simili.

4. Il sito 54
Edificio crociato a volte che si trova a sud del bazar coperto. L’edificio è in parte sotterraneo, e il tetto libero.
Grazie agli spazi imponenti e al comodo accesso, è possibile destinare l’edificio a scopi commerciali e turistici. Il sito si estende su circa 1000 m² più il tetto.

5. Edificio del frantoio (in passato fabbrica di olive e sapone)
Si trova al piano terra del palazzo, destinato a fungere da motel unendo il piano superiore della sede della Wizo. La superficie del piano terra del frantoio è di circa 600 m² e le imponenti volte creano nove spazi. Possibili scopi: commercio, ristorante e lobby del motel sovrastante. È destinato a cantina di vini.
 

 

6. Albergo Laguna
Spiazzo aperto e libero nella zona sud-occidentale della città. Per questa zona è stato preparato un progetto, che propone la costruzione di un albergo di circa 170 stanze e un parcheggio sotterraneo. In passato fungeva da fortezza dei templari. È ancora possibile vedere i resti del periodo crociato. Si erige su una roccia e le nicchie ancora esistenti sulla spiaggia erano stanze di guardia. Nel contesto del nuovo progetto generale devono essere presentati un programma di zonizzazione specifico e un piano speciale.
 


Torna in alto